was successfully added to your cart.

Cefalonia è la più grande delle Isole Ionie. Un panorama sublime di rocce e di verde che si tuffa nelle acque di un azzurro profondo, villaggi pittoreschi e piccole deliziose cittadine, con palazzi eleganti e case rurali sovrastate dalle rovine di templi ed edifici di antiche città.
L’isola è stata chiamata l’isola dei contrasti: romana, veneziana, bizantina e nello stesso tempo un patrimonio di bellissime spiagge famose in tutto il mondo. Il capoluogo, Argostoli, si trova nel mezzo di un raro fenomeno geologico per il quale il mare si riversa, scomparendo, in spettacolari tunnel sotterranei.
L’acqua inghiottita riaffiora nel lago di Melissani, un bacino semi-sotterraneo di acqua turchese ed indaco di grande fascino.
Sempre nelle vicinanze si trova la grotta Drogorati, una grande caverna con stalattiti che è rimasta intatta nonostante i tanti terremoti che hanno colpito l’isola.
Il clima è quello tipico dell’area mediterranea, con inverni piovosi e miti ed estati secche. Il vento, che soffia da nordovest, non è mai troppo forte. La temperatura oscilla tra i 13 ed i 18 gradi, anche se talvolta può abbassarsi molto durante l’inverno o elevarsi di molto durante la stagione estiva.
Il romanziere Louis de Bernieres portò questa isola idilliaca sulla scena mondiale quando ne fece la protagonista del suo meraviglioso romanzo “Il mandolino del Capitano Corelli”, dal quale fu tratto qualche anno dopo l’ononimo film. Il mondo perse la testa per Cefalonia e con questo piccolo aiuto da parte di Hollywood, l’isola fu improvvisamente trasformata in una delle più ambite destinazioni di tutta la Grecia. Sami è stato il principale luogo delle riprese del film, ma se avete letto il libro o visto il film saprete che la città fu rasa al suolo da un violento terremoto nel 1953.
Non tralasciate di assaggiare il delizioso vino bianco Robola per il quale Cefalonia è famosa in tutta la Grecia e oltre. Le colline dell’isola sono coperte da vigneti che producono l’ononima uva e si può approfittare di una degustazione gratuita presso la cantina dove viene prodotto il vino.
L’isola infine offre un’irresistibile combinazione di magnifiche montagne, tormentose grotte sotterranee, laghi, splendide spiagge…innumerevoli baie e porticcioli caratteristici che avremo la fortuna di poter visitare e ammirare a bordo del Moana60!

Leave a Reply